Morte in mare aperto

14.00

Facebook

Descrizione

“Sono otto le ‘mosse’ narrative che Camilleri si concede lungo le otto colonne e le otto traverse della sua geometrica scacchiera del racconto: tra i quattro lati del libro, e nell’ordine chiuso di un romanzo-matrioska che dentro di sé inclina, procedendo di racconto in racconto, di tensione in tensione, sull’asse unico dell’attività investigativa del commissariato di Vigàta Più che racconti lunghi sono romanzi ristretti quelli che qui si spintonano a vicenda e concorrono al disegno unitario: uno compie un giro, l’altro ricomincia L’andatura piacevolmente svagata e a punte d’arguzia è un effetto stilistico della restrizione e degli scorci Fra gli aliti grassi del mare e il fresco odore salino, a Vigàta si conduce la solita vita fragorosa di ripicche e di rimbecchi; di passioni irritabili, di insofferenze e di strampalerie…

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Morte in mare aperto”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *