L’amore si fa strada. I miei pellegrinaggi

16.00

È il 25 maggio 2016, è passato un anno da quando ci siamo incontrati Io sono appoggiata alla balaustra, la gente dietro preme, ma i miei quarantadue chili reggono alla grande (ah, quanto conta l’entusiasmo nella vita!) Il Papa cambia direzione, scende le scale del sagrato, sì, viene proprio verso questa vecchietta, col viso semicoperto da un cappello a falde e col suo metro e cinquanta soverchiato dall’entusiasmo della folla Il mio cuore sembra uscire dal petto Il contagioso sorriso di Francesco, diventato un simbolo universale, è via via sempre più nitido È a un metro da me: ‘Ciao campiona!’ Mentre lo dice, alza il pollice e poi mi abbraccia” L’entusiasmante abbraccio fra papa Francesco ed Emma Morosini conclude idealmente un percorso devozionale cominciato una notte di tanti anni fa, in un piccolo ospedale della Lombardia, precisamente sulla barella che conduce la protagonista di questa storia in sala operatoria Prima di abbandonarsi alle mani del chirurgo, Emma fa un voto alla Madonna: se la aiuterà a superare questa prova, andrà a piedi a Lourdes…

Facebook

Descrizione

È il 25 maggio 2016, è passato un anno da quando ci siamo incontrati Io sono appoggiata alla balaustra, la gente dietro preme, ma i miei quarantadue chili reggono alla grande (ah, quanto conta l’entusiasmo nella vita!) Il Papa cambia direzione, scende le scale del sagrato, sì, viene proprio verso questa vecchietta, col viso semicoperto da un cappello a falde e col suo metro e cinquanta soverchiato dall’entusiasmo della folla Il mio cuore sembra uscire dal petto Il contagioso sorriso di Francesco, diventato un simbolo universale, è via via sempre più nitido È a un metro da me: ‘Ciao campiona!’ Mentre lo dice, alza il pollice e poi mi abbraccia” L’entusiasmante abbraccio fra papa Francesco ed Emma Morosini conclude idealmente un percorso devozionale cominciato una notte di tanti anni fa, in un piccolo ospedale della Lombardia, precisamente sulla barella che conduce la protagonista di questa storia in sala operatoria Prima di abbandonarsi alle mani del chirurgo, Emma fa un voto alla Madonna: se la aiuterà a superare questa prova, andrà a piedi a Lourdes…

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’amore si fa strada. I miei pellegrinaggi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *