La sindone del diavolo

10.00

Facebook

Descrizione

Venezia, estate 1313 Nel corso del suo lungo esilio, Dante Alighieri non ha mai visto un luogo simile E come se quella città sospesa sull’acqua fosse in perenne movimento e si divertisse a disorientare chi vi si avventuri senza guida Il poeta però non ha scelta: deve affrontare quella labirintica selva di calli e canali per rintracciare uno speziale saraceno, Nazeeh Al Bashra, che si nasconde nei tenebrosi recessi della città Un uomo accompagnato da una fama sinistra, ma che forse è l’unico in grado di curare Arrigo VII Dante ha ancora negli occhi il viso sofferente dell’imperatore, sul quale un male antico ha scritto l’esito fatale del suo destino …

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La sindone del diavolo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *