Debito, responsabilità e comunione legale nel nuovo diritto di famiglia

29.00

Facebook

Descrizione

La legge 20 maggio 2016, n. 76 ha reso accessibile la comunione legale dei beni anche alle unioni civili e convivenze «di fatto». Oggi è dunque ancora più importante analizzare e comprendere il complesso sistema delle obbligazioni che riguardino partners in regime di comunione, rispetto alle quali perdurano molti punti oscuri. Dal punto di vista strutturale, le obbligazioni in esame vengono poste a confronto con il più ampio fenomeno delle obbligazioni soggettivamente complesse. A loro volta, le situazioni giuridiche che prevedono la responsabilità dei beni comuni per le obbligazioni personali (art. 189) o viceversa la responsabilità dei beni personali per le obbligazioni comuni (art. 190) sono poste a confronto con il più ampio fenomeno della responsabilità senza debito, anch’esso approfondito e analizzato. Dai risultati ottenuti nella parte strutturale discendono le conseguenze illustrate nella parte applicativa in ordine a questioni ancora irrisolte (obbligazioni nell’interesse della famiglia o contratte congiuntamente; aggredibilità dei beni ex art. 179; poteri/doveri del partner non agente; efficacia del titolo esecutivo ultra partes; natura e modalità attuative dell’esecuzione ex art. 189, misura della responsabilità ex art. 190; oneri e poteri del creditore, ecc.).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Debito, responsabilità e comunione legale nel nuovo diritto di famiglia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *