Una sezione ricca di Biografie, Curiosità sugli Autori, Interviste, Opinioni e molto altro ancora

Visualizzazione di tutti i 7 risultati

  • Parole in gioco

    17.00
    Acquista

  • Antonio Gramsci. 1891-1937

    16.00
    Acquista

  • Scrivendo sulla strada

    42.00

    Poeta, pittore, pacifista e strenuo difensore della libertà di parola, editore ma anche proprietario di una libreria di San Francisco. Lawrence Ferlinghetti ha vissuto una vita densa e avventurosa. “Scrivendo sulla strada” è la raccolta selezionata dei suoi diari di viaggio: pagine di riflessioni sulla letteratura, l’arte e la vita che svelano il volto sconosciuto di una delle figure centrali della Beat Generation. Le esperienze a Cuba e Haiti, a Roma e Parigi, il Messico e il Marocco, la Russia in Transiberiana: i suoi viaggi sono solo il pretesto per raccontare la società, la cultura e la letteratura del tempo, oltre che il suo rapporto di amicizia con Kerouac, Ginsberg e Burroughs.

    Acquista

  • Storia del libro – La via maestra dello spirito umano

    22.00

    Una storia del libro che è piuttosto un “romanzo del libro”, un racconto avventuroso: quasi un’autobiografia scritta dal libro stesso. Libro come contenitore e come contenuto, come veicolo di un autentico soffio creatore o di una comunicazione importante, o ancora di una “onorevole” volgarizzazione. Ancora, il libro come scintilla di rivoluzioni o custode di segreti corporativi, a volte oggetto di vezzo per i salotti buoni, altre volte oggetto pericoloso da bandire o da distruggere. Una storia del libro che è quindi anche una storia del “carattere”, dai geroglifici agli innovatori Didot, Fournier e Bodoni, ma anche una storia della stampa dalla Cina all’Europa, grazie al segreto della carta carpito prima ai cinesi e poi agli arabi. Il libro, infine, come oggetto di scambio e di mercato, dall’era industriale a oggi, ma anche oggetto di culto appassionato per gli amatori, con una sezione finale dedicata ai “templi del libro”: le biblioteche più famose del mondo o che hanno “fatto la storia”.

    Acquista

  • In cammino con Dante

    16.00

    Franco Nembrini è un professore di liceo che con le sue lezioni di letteratura riempie i teatri, le parrocchie e i centri culturali di tutt’Italia – e anche fuori d’Italia: ha girato il mondo dalla Siberia al Brasile – trascinando giovani e adulti alla scoperta dell’opera che, a suo dire, riesce a tirar fuori le domande più profonde e più vere dell’uomo: la “Divina commedia”.

    Acquista

  • Addii, fischi nel buio, cenni

    18.00

    I saggi contenuti in questo volume sono stati scritti nel corso di trenta anni Da qui la tripartizione dell’indice: Anni Ottanta, Anni Novanta, Nel Duemila Vengono alla luce nella parte terminale del Novecento, ma sono rivolti anche al tempo precedente In questo senso costituiscono un viaggio all’interno della storia letteraria del Novecento in compagnia della generazione di scrittori che viene qui indicata come la generazione dei nostri antenati La voce degli antenati, è noto, può continuare a parlarci oppure essere ignorata, e consegnata a un tempo ritenuto irrimediabilmente passato Nati tra le due guerre mondiali, a volte nello stesso anno in cui nacque il fascismo, gli scrittori che appartengono alla generazione degli antenati “ebbero – come scrive Silvio Perrella nell’introduzione – la possibilità di essere giovani donne e uomini in un momento in cui l’Italia da monarchica diventava repubblicana e sembrava lasciarsi alle spalle il retaggio del precedente regime…

    Acquista

  • Perchè le storie ci aiutano a vivere

    33.00

    Non sappiamo perché e come l’Homo sapiens abbia sviluppato la capacità di costruire storie Possiamo però ipotizzare come presumibilmente siano andate le cose Cioè come un ominide abbia sviluppato la facoltà di narrare storie e come queste lo abbiano avvantaggiato tra tutte le specie Si tratta dunque di studiare la narrazione, la fiction e la letteratura nel contesto della teoria dell’evoluzione e delle scienze cognitive, prendendo le mosse dalle recenti acquisizioni dell’archeologia cognitiva che mettono in relazione la produzione di utensili e lo sviluppo di capacità narrative Si comprende così che la narrazione ha un ruolo decisivo nella costituzione del Sé e delle sue protesi esterne, come da tempo sostengono i teorici della mente estesa e della cognizione incarnata…

    Acquista